Qualità

Sulla cosa significhi qualità nella formazione si potrebbero scrivere pagine e pagine. Qui preferiamo darvi un’idea semplice e chiara di  cosa noi intendiamo per qualità.

Ogni corso, che sia aziendale o per privati, viene progettato tenendo conto delle concrete esigenze che si propone di affrontare. Riteniamo che la progettazione sia sempre e comunque fondamentale per la reale utilità del corso e che vada orientata secondo i seguenti criteri:

Concretezza:
Intesa come la definizione di un obiettivo realmente raggiungibile e rispondente alle necessità pratiche dei partecipanti.

Coerenza:
Intesa come adeguato rapporto tra argomenti, quantità di ore dedicate, livello di conoscenza in partenza e di arrivo

Al di là delle singole scelte metodologiche, che possono variare in ragione dei contenuti e delle finalità dell’attività formativa, privilegiamo tutte le tecniche che mirano a dare al partecipante un ruolo attivo e consapevole del proprio percorso

Nella scelta del docente, la competenza specifica è considerata un presupposto. Il docente deve essere in grado di gestire il gruppo in aula, di creare la corretta atmosfera collaborativa; deve conoscere le strategie e tecniche della formazione

Il gruppo classe deve essere contenuto in un numero di partecipanti che mantenga inalterata l’interazione – che è alla base della nostra metodologia. Per questa ragione i nostri gruppi/classe sono sempre di dimensioni contenute, con un numero massimo che normalmente non supera le 10 persone

Go to top