41 posti Segretariato Generale Giustizia Amministrativa

41 posti Segretariato Generale Giustizia Amministrativa

41 posti segretariato generale giustizia amministrativa


Concorsi pubblici, per titoli e prova scritta, per il reclutamento di ventiquattro unitĂ  difunzionario amministrativo, giuridico, economico e di diciassette unitĂ  di assistente informatico, a tempo pieno e determinato della durata decorrente dalla data della presadi servizio sino al 30 giugno 2026, non rinnovabile.

PROFILI E TITOLI

24 unità di funzionario amministrativo, giuridico, economico (cod. concorso «GA 100 PNRR»)

laurea di 1° livello secondo la classificazione di cui al d.m. n. 270 del 2004:

  • L – 14 – Scienze dei servizi giuridici;
  • L – 16 – Scienze politiche;
  • L – 18 – Scienze dell’economia e della gestione aziendale;
  • L – 33 – Scienze economiche;
  • L – 36 – Scienze dell’amministrazione;
  • laurea magistrale di cui al d.m. n. 270 del 2004:
  • LMG /01 – Giurisprudenza;
  • LM – 56 – Scienze dell’economia;
  • LM – 77 – Scienze economico – aziendali;
  • LM – 63 – Scienze delle pubbliche amministrazioni;
  • LM – 52 – Relazioni internazionali;
  • LM – 62 – Scienze della politica;

 17 unità di assistenti informatici (cod. concorso «GA 400 PNRR»

– diploma di istituto tecnico settore tecnologico o liceo scientifico a indirizzo informatico o scienze applicate oppure diploma di perito industriale a indirizzo informatico oppure ragioniere programmatore. Il diploma di liceo scientifico conseguito a seguito di iscrizione antecedente all’anno scolastico 2010/2011 è considerato titolo valido per la partecipazione al concorso In ogni caso, in assenza del diploma di istruzione secondaria di secondo grado con l’indirizzo richiesto, possono partecipare, per questo profilo, coloro che possiedono i titoli di laurea di seguito indicati

–  laurea di 1° livello secondo la classificazione di cui al d.m. n. 270 del 2004:

  • L-08 – Ingegneria dell’informazione;
  • L-30 – Scienze e tecnologie fisiche;
  • L-31 – Scienze e tecnologie informatiche;
  • L-35 – Scienze matematiche;
  • L-41 – Scienze statistiche;
  • – laurea magistrale di cui al d.m. n. 270 del 2004:
  • LM-17 – Fisica;
  • LM-18 – Informatica;
  • LM-27 – Ingegneria delle telecomunicazioni;
  • LM-29 – Ingegneria elettronica;
  • LM-31 – Ingegneria gestionale;
  • LM-32 – Ingegneria informatica;
  • LM-40 – Matematica;
  • LM-43 – Metodologie informatiche per le discipline umanistiche;
  • LM-44 – Modellistica matematico-fisica per l’ingegneria;
  • LM-66 – Sicurezza informatica;
  • LM-82 – Scienze statistiche;
  • LM-83 – Scienze statistiche attuariali e finanziarie;
  • LM-91 – Tecniche e metodi per la societĂ  dell’informazione o in data science;

PROCEDURA CONCORSUALE, MATERIE E PROVE

VALUTAZIONE TITOLI

La valutazione dei titoli è espressa in trentesimi. I candidati che avranno riportato una votazione minima pari a 21/30, saranno ammessi alla prova scritta in ordine di valutazione, fino al raggiungimento del numero pari a dieci volte i posti messi a concorso. Ai fini della votazione complessiva, il voto conseguito nella valutazione dei titoli è sommato al voto riportato nella prova scritta.

PROVA SCRITTA

. La prova scritta consisterĂ  in un elaborato con due risposte sui seguenti argomenti:

Funzionario amministrativo (cod. concorso “GA 100 PNRR”):

  • diritto amministrativo sostanziale;
  • diritto amministrativo processuale;

Assistente informatico (cod. concorso “GA 400 PNRR”):

  • elementi normativi sull’informatica nella Pubblica amministrazione, tecniche e metodi di dematerializzazione e digitalizzazione dei processi;
  • elementi di diritto amministrativo processuale.

La data della prova scritta sarà pubblicata a partire dal quinto giorno successivo alla scadenza del termine per presentare la domanda di partecipazione al concorso sul portale «inPA» e sul sito internet istituzionale della Giustizia amministrativa (www.giustizia-amministrativa.it) nella Sezione amministrazione trasparente.

DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica, autenticandosi con SPID/CIE/CNS/eIDAS, compilando il format di candidatura sul portale «inPA», disponibile all’indirizzo internet https://www.inpa.gov.it/ previa registrazione sullo stesso portale. Per la partecipazione al concorso il candidato deve essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui intestato o di un domicilio digitale.


Vai al bando 41 posti segretariato generale giustizia amministrativa

 

Go to top