REGIONE PUGLIA 306 DIPLOMATI

REGIONE PUGLIA 306 DIPLOMATI

REGIONE PUGLIA 306 DIPLOMATI: ESTRATTO DEL BANDO


La Regione Puglia ha indetto 25 procedure concorsuali per un numero complessivo di 306 posti categoria C.


SCADENZA

27 GENNAIO 2022


DOMANDA:

La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica, entro trenta giorni, decorrenti dal giorno successivo a quello di pubblicazione dell’estratto dell’avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, IV Serie Speciale “Concorsi ed Esami”, attraverso il Sistema pubblico di identità digitale (SPID), compilando l’apposito modulo elettronico sul sistema “Step-One 2019”, raggiungibile sulla rete internet all’indirizzo “https://ripam.cloud”, previa registrazione del candidato sullo stesso sistema. Per la partecipazione al concorso il candidato deve essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC). 


MATERIE COMUNI 

  • elementi di diritto costituzionale, ivi compreso il sistema delle fonti e delle istituzioni dell’Unione europea; 
  • elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento al procedimento amministrativo, agli atti amministrativi, all’accesso agli atti, alla normativa in materia di anticorruzione, trasparenza e trattamento dei dati personali; 
  •  elementi di diritto penale, limitatamente ai reati contro la pubblica amministrazione; 
  • elementi di diritto civile, limitatamente alla responsabilitĂ  contrattuale ed extra-contrattuale; 
  • norme generali in materia di lavoro pubblico, ivi compresa la responsabilitĂ  dei pubblici dipendenti;
  • elementi di organizzazione e gestione delle pubbliche amministrazioni, con particolare riferimento all’Amministrazione regionale; 
  • fondamenti di contabilitĂ  ed economia pubblica;
  • elementi di diritto regionale;

CORSO DI PREPARAZIONE PER LE MATERIE COMUNI AI PROFILI

Per questo concorso, abbiamo giĂ  pronto un corso di preparazione online, che copre tutte le materie comuni. Per le materie specifiche, contatta la segreteria.

Il corso comprende:
– elementi di diritto costituzionale,
– elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento al procedimento amministrativo, agli atti amministrativi, all’accesso agli atti, alla normativa in materia di anticorruzione, trasparenza e trattamento dei dati personali;
– elementi di diritto civile, limitatamente alla responsabilità contrattuale ed extra-contrattuale;
norme generali in materia di lavoro pubblico, ivi compresa la responsabilitĂ  dei pubblici dipendenti;
– fondamenti di contabilità pubblica;
– elementi di diritto regionale;

I moduli relativi ai reati contro la PA e alle prove attitudinali possono essere acquistati separatamente con uno sconto del 50%

VAI ALLA PAGINA DEL CORSO REGIONE PUGLIA 306 DIPLOMATI


TIPO DI PROVA

L’esame consisterà in un’unica prova scritta volta a verificare le specifiche conoscenze del profilo professionale oggetto di selezione in relazione alle materie previste e le specifiche capacità organizzative e competenze attitudinali diffuse, così come la conoscenza della lingua/lingue straniera/straniere e dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche, mediante la somministrazione di domande con risposta a scelta multipla. Il numero totale dei quesiti somministrati, sarà di n. 40 (quaranta) per un punteggio massimo attribuibile di 30 (trenta). La prova scritta, avrà una durata di 60 (sessanta) minuti, salvo modifiche a seguito di successivi interventi legislativi.

Ai quesiti sulle predette materie volti altresì a verificare la capacità logico-deduttiva e di ragionamento critico- verbale, si aggiungerà una parte di quesiti al fine di accertare il livello base di conoscenza della lingua inglese nonché il possesso di competenze digitali di livello base (strumenti applicativi informatici di base; strumenti web – internet e intranet). 

A ciascuna risposta è attribuito il seguente punteggio: risposta esatta: +0,75 punti; mancata risposta: 0 punti; risposta errata: -0,25 punti. 


SPECIFICHE DEI SINGOLI PROFILI

BANDO 1 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO, AMBITO DI RUOLO AUDITING E CONTROLLO 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria.

Materie specifiche:

  • elementi di diritto comunitario e statale in materia di appalti pubblici;
  • elementi di diritto comunitario, statale e regionale in materia di fondi strutturali, aiuti di stato e aiuti in regime de minimis, con particolare riferimento alle attivitĂ  di rendicontazione, monitoraggio e controllo dei progetti cofinanziati;
  • cenni sulla regolamentazione dell’Unione Europea (UE) in materia di FONDI SIE e relativi Regolamenti UE delegati e di esecuzione, riferiti aI periodo di programmazione 2014-2020 e al periodo di programmazione 2021-2027. 

__________________________

BANDO 2  PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO, AMBITO DI RUOLO GESTIONE E AFFARI LEGALI 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria.

Materie specifiche:

  • elementi di diritto civile, con particolare riferimento ai diritti reali, alle obbligazioni, ai contratti e ad altre fonti di obbligazione, nonchĂ© alla responsabilitĂ  contrattuale ed extra-contrattuale; 
  • elementi di diritto comunitario, statale e regionale in materia di fondi strutturali, aiuti di stato e aiuti in regime de minimis;
  • elementi di diritto tributario. 

__________________________

BANDO 3 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO, AMBITO DI RUOLO GESTIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria.

Materie specifiche:

  • elementi di diritto sindacale, con particolare riferimento al lavoro pubblico;
  • principali istituti della contrattazione collettiva nazionale relativa al Comparto Funzioni Locali e all’Area delle Funzioni Locali;
  • elementi della normativa fiscale applicata al lavoro dipendente;
  • elementi di diritto previdenziale, con particolare riferimento al lavoro pubblico;
  • principali metodi, strumenti, tecniche e processi di gestione e sviluppo delle risorse umane. 

__________________________

BANDO 4 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO, AMBITO DI RUOLO GESTIONE RISORSE STRUMENTALI 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria

Materie specifiche:

  • elementi di diritto civile, con particolare riferimento ai diritti reali, alle obbligazioni, ai contratti e ad altre fonti di obbligazione, nonchĂ© alla responsabilitĂ  contrattuale ed extra-contrattuale; 
  • elementi di contabilitĂ  pubblica;
  • principi fondamentali in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi;
  • elementi di programmazione e gestione economica dei beni della pubblica amministrazione. 

__________________________

BANDO 5 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO, AMBITO DI RUOLO SICUREZZA SUL LAVORO E BENESSERE ORGANIZZATIVO. 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria, accompagnato da corsi di formazione specifici sui rischi nei luoghi di lavoro.

Materie specifiche:

  • elementi di organizzazione del lavoro;
  • elementi di diritto comunitario e statale in materia di prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • elementi della normativa in materia di benessere organizzativo. 

__________________________

BANDO 6 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE TECNICO DI POLICY, AMBITO DI RUOLO AGRICOLTURA 

titolo di studio: 

  • diploma di istruzione secondaria superiore ai sensi del vigente ordinamento, che consenta l’iscrizione ad una facoltĂ  universitaria, tra quelli di seguito indicati: 
  • diploma di liceo scientifico, anche con opzione scienze applicate; 
  • diploma di istruzione tecnica – settore tecnologico con indirizzo “Agraria, Agroalimentare e Agroindustria” o con indirizzo “Chimica, Materiali e Biotecnologie”; 
  • diploma di istruzione professionale – settore servizi con indirizzo “Servizi per  l’agricoltura e lo sviluppo rurale”; 
  • diploma di istruzione professionale con indirizzo “Gestione delle acque e risanamento ambientale”;

In mancanza, qualsiasi diploma di istruzione secondaria superiore purché accompagnato, quale titolo assorbente, da uno dei seguenti titoli di studio: laurea di primo livello, diploma di laurea vecchio ordinamento, laurea specialistica o magistrale in discipline attinenti al profilo professionale e allo specifico ambito di riferimento.
I titoli accademici di cui al punto precedente si intendono conseguiti presso università o altri istituti equiparati della Repubblica. 

Materie specifiche:

  • elementi di diritto comunitario, statale e regionale in materia di agricoltura, foreste,
    agroalimentare, caccia, pesca, acquacoltura; 
  • elementi della normativa in tema di gestione sostenibile dei sistemi agricoli e forestali; 
  • principi fondamentali in materia di amministrazione dei finanziamenti europei e nazionali e di
    procedure di rendicontazione, monitoraggio e controllo nello specifico ambito di riferimento. 

__________________________

BANDO 7 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE TECNICO DI POLICY, AMBITO DI RUOLO AMBIENTE 

    • diploma di liceo scientifico, anche con opzione scienze applicate; 
    • diploma di istruzione tecnica – settore tecnologico con indirizzo “Agraria, Agroalimentare e Agroindustria” o con indirizzo “Chimica, Materiali e Biotecnologie”; 
    • diploma di istruzione professionale – settore servizi con indirizzo “Servizi per  l’agricoltura e lo sviluppo rurale”; 
    • diploma di istruzione professionale con indirizzo “Gestione delle acque e risanamento ambientale”;

In mancanza, qualsiasi diploma di istruzione secondaria superiore purché accompagnato, quale titolo assorbente, da uno dei seguenti titoli di studio: laurea di primo livello, diploma di laurea vecchio ordinamento, laurea specialistica o magistrale in discipline attinenti al profilo professionale e allo specifico ambito di riferimento.
I titoli accademici di cui al punto precedente si intendono conseguiti presso università o altri istituti equiparati della Repubblica. 

Materie specifiche:

  • elementi di diritto comunitario, statale e regionale in materia ambientale; 
  • elementi della normativa comunitaria e statale sulla tutela della biodiversitĂ  e sullo sviluppo
    sostenibile; 
  • principi fondamentali in materia di amministrazione dei finanziamenti europei e nazionali e di
    procedure di rendicontazione, monitoraggio e controllo nello specifico ambito di riferimento; 
  •  fondamenti di topografia e cartografia.

__________________________

BANDO 8 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE TECNICO DI POLICY, AMBITO DI RUOLO CULTURA E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO E DEL PAESAGGIO 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria, accompagnato da corsi di formazione specifici sui rischi nei luoghi di lavoro.

Materie specifiche:

  • elementi di diritto statale in materia di beni culturali e beni paesaggistici;
  • elementi di diritto statale e regionale in materia di promozione e organizzazione di attivitĂ  culturali, biblioteche, musei e sistemi bibliotecari/museali; 
  • elementi della normativa comunitaria e statale sulla tutela della biodiversitĂ ;
  • principi fondamentali in materia di amministrazione dei finanziamenti europei e nazionali e di procedure di rendicontazione, monitoraggio e controllo nello specifico ambito di riferimento; fondamenti di topografia e cartografia. 

__________________________

BANDO 9 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE TECNICO DI POLICY, AMBITO DI RUOLO FITOSANITARIO 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore ai sensi del vigente ordinamento, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria, tra quelli di seguito indicati: 

  • diploma di perito agrario o agrotecnico; 
  • diploma di istruzione tecnica – settore tecnologico con indirizzo “Agraria,
    Agroalimentare e Agroindustria”; 
  • diploma di istruzione professionale – settore servizi con indirizzo “Servizi per
    l’agricoltura e lo sviluppo rurale”; 
  • diploma di istruzione professionale con indirizzo “Agricoltura, sviluppo rurale,
    valorizzazione dei prodotti del territorio e gestione delle risorse forestali e
    montane”;
  • diploma ITS di tecnico superiore responsabile delle produzioni e delle trasformazioni agrarie, agroalimentari e agroindustriali;
  • altro diploma equipollente che comprenda le discipline di patologia vegetale e entomologia agraria nel proprio corso di studi;

In mancanza, qualsiasi diploma di istruzione secondaria superiore purché accompagnato, quale titolo assorbente, da uno dei seguenti titoli di studio: classi L-02 Biotecnologie, L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali, L-26 Scienze e tecnologie alimentari, L-29 Scienze e tecnologie farmaceutiche, L-32 Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura e LP-02 Professioni tecniche agrarie, alimentari e forestali con il superamento di esami inerenti alle materie dei settori scientifico-disciplinari «Patologia vegetale AGR/12» e «Entomologia agraria AGR/11». 

Materie specifiche:

  • elementi di diritto comunitario, statale e regionale in materia fitosanitaria; 
  • fondamenti di agronomia, coltivazioni agrarie e forestazione; 
  • principi fondamentali di entomologia agraria, patologia vegetale, batteriologia, virologia, nematologia ed acarologia; 
  • principi fondamentali di profilassi, produzione e commercializzazione dei vegetali e dei prodotti vegetali; 
  • principali mezzi e metodi di lotta antiparassitaria maggiormente rispettosi dell’ambiente, con particolare riferimento alla produzione integrata e biologica, loro valutazione sotto l’aspetto economico, sanitario ed ambientale. 

__________________________

BANDO 10 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE TECNICO DI POLICY, AMBITO DI RUOLO FORMAZIONE E LAVORO 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria.

Materie specifiche

  • elementi di diritto comunitario, statale e regionale in materia di formazione professionale; 
  • elementi di diritto comunitario, statale e regionale in materia di mercato del lavoro, con particolare riferimento alla organizzazione dei servizi per l’impiego, alle politiche attive del lavoro e alle misure di sostegno al reddito e all’occupazione; 
  • principi fondamentali in materia di amministrazione dei finanziamenti europei e nazionali e di procedure di rendicontazione, monitoraggio e controllo nello specifico ambito di riferimento. 

__________________________

BANDO 11  PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE TECNICO DI POLICY, AMBITO DI RUOLO GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEL DEMANIO 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore ai sensi del vigente ordinamento, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria, tra quelli di seguito indicati: 

  • diploma di liceo scientifico, anche con opzione scienze applicate;
  • diploma di istruzione tecnica – settore tecnologico con indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio” o con indirizzo “Informatica e telecomunicazioni”;
  • diploma di istruzione secondaria superiore ai sensi del previgente ordinamento, corrispondente ad uno dei diplomi sopra indicati sulla base delle tabelle di confluenza allegate ai decreti del Presidente della Repubblica nn. 87, 88 e 89 del 15 marzo 2010.

In mancanza, qualsiasi diploma di istruzione secondaria superiore purché accompagnato, quale titolo assorbente, da uno dei seguenti titoli di studio: laurea di primo livello, diploma di laurea vecchio ordinamento, laurea specialistica o magistrale in discipline attinenti al profilo professionale e allo specifico ambito di riferimento. 

Materie specifiche:

  • elementi di diritto statale e regionale in materia di demanio; 
  • elementi di diritto statale e regionale in materia di edilizia e urbanistica; 
  • principi fondamentali in materia di gestione del patrimonio immobiliare; 
  • fondamenti di estimo, catasto e topografia. 

__________________________

BANDO 12 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE TECNICO DI POLICY, AMBITO DI RUOLO ISTRUZIONE 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria

Materie specifiche:

  • elementi di diritto statale e regionale in materia di istruzione;
  • elementi della normativa statale in materia di organizzazione del sistema universitario;
  • principi fondamentali in materia di amministrazione dei finanziamenti europei e nazionali e di procedure di rendicontazione, monitoraggio e controllo nello specifico ambito di riferimento. 

__________________________

BANDO 13 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE TECNICO DI POLICY, AMBITO DI RUOLO LAVORI PUBBLICI 

titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore ai sensi del vigente ordinamento, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria, tra quelli di seguito indicati: 

  • diploma di liceo scientifico, anche con opzione scienze applicate;
  • diploma di istruzione tecnica – settore tecnologico con indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio”; 
  • diploma di istruzione secondaria superiore ai sensi del previgente ordinamento, corrispondente ad uno dei
  • diplomi sopra indicati sulla base delle tabelle di confluenza allegate ai decreti del Presidente della Repubblica Nn. 87, 88 e 89 del 15 marzo 2010. 

In mancanza, qualsiasi diploma di istruzione secondaria superiore purché accompagnato, quale titolo assorbente, da uno dei seguenti titoli di studio: laurea di primo livello, diploma di laurea vecchio ordinamento, laurea specialistica o magistrale in discipline attinenti al profilo professionale e allo specifico ambito di riferimento. 

Materie specifiche:

  • elementi di diritto comunitario e statale in materia di lavori pubblici e gestione del territorio; 
  • elementi di diritto statale e regionale in materia di edilizia e urbanistica; 
  • principi fondamentali di tecnica delle costruzioni; 
  • cenni sulla normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei cantieri e nei luoghi di lavoro; 
  • elementi del codice della navigazione e del relativo regolamento, limitatamente all’amministrazione dei porti; 
  • principi fondamentali in materia di amministrazione dei finanziamenti europei e nazionali e di
    procedure di rendicontazione, monitoraggio e controllo nello specifico ambito di riferimento. 
  • fondamenti di estimo, catasto e topografia. 

__________________________

BANDO 14 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE TECNICO DI POLICY, AMBITO DI RUOLO POLITICHE INTERNAZIONALI 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria; 

Materie specifiche:

  • elementi di diritto internazionale e comunitario; 
  • principali tecniche di gestione delle relazioni internazionali e comunitarie; 
  • principi fondamentali in materia di amministrazione dei finanziamenti europei e di procedure di rendicontazione, monitoraggio e controllo nello specifico ambito di riferimento. 

__________________________

BANDO 15  PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE TECNICO DI POLICY, AMBITO DI RUOLO PROTEZIONE CIVILE E TUTELA DEL TERRITORIO 

titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore ai sensi del vigente ordinamento, che consenta
l’iscrizione ad una facoltà universitaria, tra quelli di seguito indicati: 

  • diploma di liceo scientifico, anche con opzione scienze applicate; 
  • diploma di istruzione tecnica – settore tecnologico con indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio”, con indirizzo “Agraria, Agroalimentare e Agroindustria” o con indirizzo “Informatica e Telecomunicazioni”; 
  • diploma di istruzione professionale – settore servizi con indirizzo “Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale” 
  • diploma di istruzione professionale con indirizzo “Gestione delle acque e risanamento ambientale”;

In mancanza, qualsiasi diploma di istruzione secondaria superiore purché accompagnato, quale titolo assorbente, da uno dei seguenti titoli di studio: laurea di primo livello, diploma di laurea vecchio ordinamento, laurea specialistica o magistrale in discipline attinenti al profilo professionale e allo specifico ambito di riferimento.

Materie specifiche:

  • elementi di diritto comunitario, statale e regionale in materia di difesa del suolo e tutela del
    territorio; 
  • elementi di diritto statale e regionale in materia urbanistica ed edilizia; 
  • elementi di diritto statale e regionale in tema di prevenzione e gestione del rischio
    idrogeologico; 
  • cenni sulla normativa in tema di organizzazione e funzionamento della Protezione civile; 
  • principi fondamentali in materia di amministrazione dei finanziamenti europei e nazionali e di
    procedure di rendicontazione, monitoraggio e controllo nello specifico ambito di riferimento; 
  • fondamenti di cartografia e topografia. 

__________________________

BANDO 16  PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE TECNICO DI POLICY, AMBITO DI RUOLO SALUTE 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria; 

Materie specifiche:

  • elementi di diritto statale e regionale in materia di riordino della rete ospedaliera e organizzazione dei servizi sanitari territoriali;
  • elementi di diritto statale in materia di farmaco- vigilanza;
  • cenni sulla normativa in materia di igiene e sanitĂ  pubblica;
  • elementi di diritto comunitario e statale in materia di sicurezza alimentare, sanitĂ  veterinaria e igiene della nutrizione;
  • principi fondamentali in materia di amministrazione dei finanziamenti europei e nazionali e di procedure di rendicontazione, monitoraggio e controllo nello specifico ambito di riferimento. 

__________________________

BANDO 17  PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE TECNICO DI POLICY, AMBITO DI RUOLO SOCIO-ASSISTENZIALE 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria; 

Materie specifiche:

  • elementi di diritto statale e regionale sui servizi sociali, socio-assistenziali e socio-sanitari; principi fondamentali in tema di programmazione, organizzazione e gestione degli interventi e dei servizi sociali e socio-assistenziali alla persona;
  • elementi di diritto statale e regionale in materia di terzo settore e welfare di comunitĂ ;
    principi fondamentali in materia di amministrazione dei finanziamenti europei e nazionali e di procedure di rendicontazione, monitoraggio e controllo nello specifico ambito di riferimento. 

__________________________

BANDO 18 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE TECNICO DI POLICY, AMBITO DI RUOLO SVILUPPO DEL SISTEMA PRODUTTIVO. 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria; 

Materie specifiche:

  • elementi di diritto statale e regionale in materia di sviluppo economico e attivitĂ  produttive; principali modelli, strumenti e tecniche di marketing territoriale;
  • elementi di diritto comunitario, statale e regionale sull’utilizzo di fonti di energia alternative e rinnovabili;
  • cenni sulla normativa in materia di infrastrutture digitali delle pubbliche amministrazioni; 
  • principi fondamentali in materia di amministrazione dei finanziamenti europei e nazionali e di procedure di rendicontazione, monitoraggio e controllo nello specifico ambito di riferimento. 

__________________________

BANDO 19 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE TECNICO DI POLICY, AMBITO DI RUOLO TRASPORTI E MOBILITA’ 

titolo di studio:
– diploma di istruzione secondaria superiore ai sensi del vigente ordinamento, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria, tra quelli di seguito indicati: 

  • diploma di liceo scientifico, anche con opzione scienze applicate;
  • diploma di istruzione tecnica – settore tecnologico con indirizzo “Trasporti e Logistica”, con indirizzo “Informatica e Telecomunicazioni” o con indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio”; 

In mancanza, qualsiasi diploma di istruzione secondaria superiore purché accompagnato, quale titolo assorbente, da uno dei seguenti titoli di studio: laurea di primo livello, diploma di laurea vecchio ordinamento, laurea specialistica o magistrale in discipline attinenti al profilo professionale e allo specifico ambito di riferimento. 

Materie specifiche:

  • elementi di diritto statale e regionale in materia di mobilitĂ , trasporti e infrastrutture, logistica; 
  • principali tecniche e strumenti di programmazione e pianificazione in materia di sistemi della mobilitĂ  e dei trasporti; 
  • elementi del codice della navigazione e del relativo regolamento, limitatamente all’amministrazione dei porti; 
  • fondamenti di cartografia e topografia; 
  • principi fondamentali in materia di amministrazione dei finanziamenti europei e nazionali e di procedure di rendicontazione, monitoraggio e controllo nello specifico ambito di riferimento. 

__________________________

BANDO 20  PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE TECNICO DI POLICY, AMBITO DI RUOLO TURISMO 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria.

Materie specifiche:

  • elementi della normativa statale in tema di ordinamento e mercato del turismo; 
  • elementi della normativa regionale in materia di turismo, promozione turistica e strutture ricettive; 
  • principi fondamentali in materia di amministrazione dei finanziamenti europei e nazionali e di procedure di rendicontazione, monitoraggio e controllo nello specifico ambito di riferimento.

__________________________

BANDO 21 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE TECNICO DI POLICY, AMBITO DI RUOLO TUTELA, GARANZIA E VIGILANZA NEL SISTEMA DELLE COMUNICAZIONI 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria.

Materie specifiche:

elementi della normativa in tema di organizzazione e funzionamento dell’Autorità per le
garanzie nelle comunicazioni;
elementi della normativa regionale in materia di organizzazione e funzionamento del Comitato
regionale per le comunicazioni;
elementi della normativa statale in materia di prestazione di servizi di media audiovisivi e
radiofonici;
elementi del codice di autoregolamentazione Tv e minori. 

__________________________

BANDO 22 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE TECNICO DI POLICY, AMBITO DI RUOLO URBANISTICA, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E POLITICHE ABITATIVE 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore ai sensi del vigente ordinamento, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria, tra quelli di seguito indicati: 

  • diploma di liceo scientifico, anche con opzione scienze applicate;
  • diploma di istruzione tecnica – settore tecnologico con indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio” o con indirizzo “Informatica e Telecomunicazioni”; 

In mancanza, qualsiasi diploma di istruzione secondaria superiore purché accompagnato, quale titolo assorbente, da uno dei seguenti titoli di studio: laurea di primo livello, diploma di laurea vecchio ordinamento, laurea specialistica o magistrale in discipline attinenti al profilo professionale e allo specifico ambito di riferimento. 

Materie specifiche:

  • elementi di diritto statale e regionale in materia di pianificazione territoriale ed urbanistica; 
  • elementi di tecnica delle costruzioni; 
  • elementi di diritto statale e regionale in materia di edilizia residenziale pubblica; 
  • cenni sulla normativa in materia gestione del fondo per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione;
    fondamenti di estimo, catasto e topografia; 
  • principi fondamentali in materia di amministrazione dei finanziamenti europei e nazionali e di procedure di rendicontazione, monitoraggio e controllo nello specifico ambito di riferimento. 

__________________________

BANDO 23 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE. 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore ai sensi del vigente ordinamento, che consenta
l’iscrizione ad una facoltà universitaria, tra quelli di seguito indicati: 

    • diploma di liceo scientifico, anche con opzione scienze applicate; 
    • diploma di istruzione tecnica – settore economico con indirizzo “Amministrazione, Finanza e Marketing”; 
    • diploma di istruzione professionale – settore servizi con indirizzo “Servizi commerciali”;

In mancanza, qualsiasi diploma di istruzione secondaria superiore purché accompagnato, quale titolo assorbente, da uno dei seguenti titoli di studio: laurea di primo livello, diploma di laurea vecchio ordinamento, laurea specialistica o magistrale in discipline attinenti al profilo professionale e allo specifico ambito di riferimento. 

Materie specifiche:

  • elementi di economia pubblica; 
  • elementi di contabilitĂ  pubblica; 
  •  principi fondamentali in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi; 
  • cenni in materia di contabilitĂ  pubblica europea; 
  •  elementi di finanza e tributi nazionali e regionali; 
  • cenni in materia di finanza innovativa; 
  • fondamenti di revisione contabile.

__________________________

BANDO 24 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE SISTEMI INFORMATIVI E TECNOLOGIE. 

titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore ai sensi del vigente ordinamento, che consenta
l’iscrizione ad una facoltà universitaria, tra quelli di seguito indicati: 

    • diploma di liceo scientifico, anche con opzione scienze applicate; 
    • diploma di istruzione tecnica – settore economico con indirizzo “Amministrazione, Finanza e Marketing”e articolazione “Sistemi informativi aziendali”; 
    • diploma di istruzione tecnica – settore tecnologico con indirizzo “Elettronica ed Elettrotecnica” o con indirizzo “Informatica e Telecomunicazioni”;

In mancanza, qualsiasi diploma di istruzione secondaria superiore purché accompagnato, quale titolo assorbente, da uno dei seguenti titoli di studio: laurea di primo livello, diploma di laurea vecchio ordinamento, laurea specialistica o magistrale in discipline attinenti al profilo professionale e allo specifico ambito di riferimento. 

Materie specifiche:

  • principi fondamentali contenuti nel codice dell’amministrazione digitale; 
  •  principi fondamentali della normativa in materia di e-government, dematerializzazione, cooperazione informatica; 
  • principali tecniche e metodologie orientate alla modellizzazione di processi, dati e architetture in ambito ICT; 
  •  principi fondamentali della normativa in materia di sicurezza dei sistemi informatici e delle reti.

__________________________

BANDO 25 PROFILO PROFESSIONALE ASSISTENTE- ISTRUTTORE LEGISLATIVO. 

Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria superiore, che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria.

Materie specifiche:

  • elementi di diritto comunitario;
  • principali tecniche di redazione degli atti legislativi e regolamentari;
  • principali orientamenti giurisprudenziali della Corte costituzionale e della Corte di Giustizia nelle materie di competenza legislativa delle regioni. 

REGIONE PUGLIA 306 DIPLOMATI

VAI AL BANDO

VAI AL SITO DELLA REGIONE

VAI ALLA PAGINA DEL CORSO REGIONE PUGLIA 306 DIPLOMATI


REGIONE PUGLIA 306 DIPLOMATI END PAGE

 

Go to top