PADOVA 18 ISTRUTTORI AMMINISTRATIVI-CONTABILI

PADOVA 18 ISTRUTTORI AMMINISTRATIVI-CONTABILI

PADOVA 18 ISTRUTTORI AMMINISTRATIVI-CONTABILI

COMUNE DI PADOVA CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI  PER L’ASSUNZIONE 18 UNITA’ NEL PROFILO DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO-CONTABILE 

VAI AL CORSO DI PREPARAZIONE

 

SCADENZA

21 GIUGNO 2024,

TITOLI RICHIESTI

Diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consente l’accesso all’Università (maturità quinquennale).

PROVE

PRESELEZIONE

L’Amministrazione si riserva di procedere, prima delle prove d’esame, alla preselezione qualora il numero delle persone candidate, escluse coloro che ne sono esonerate, superasse le 400 unità. L’eventuale preselezione, che non è prova d’esame, consisterà nella somministrazione di un test a risposta multipla, sulle materie oggetto delle prove d’esame

il giorno 25 LUGLIO 2024: la comunicazione sull’eventuale svolgimento della preselezione o meno, le modalità di svolgimento della stessa (in presenza o con modalità telematiche da remoto); l’elenco delle persone tenute a sostenerla (con riferimento al Codice ID assegnato alla domanda di partecipazione), il calendario e, in caso di prova in presenza, la relativa sede

Sono esonerate/i dalla prova preselettiva:

a) coloro che abbiano titolo al beneficio di cui all’art. 20, comma 2 bis, della legge 104/1992, con percentuale di invalidità pari o superiore all’80%, che avranno dichiarato nella candidatura di averne diritto e volersene avvalere fornendo la necessaria documentazione;

b) il personale interno a tempo indeterminato già dipendente dell’Ente ai sensi dell’art. 32, comma 7, del “Regolamento sulle modalità di reclutamento del personale”;

c) coloro che abbiano maturato, alla data di scadenza del presente bando almeno un anno di servizio a tempo determinato o con contratto di somministrazione di manodopera, negli ultimi 5 anni alla data di scadenza del bando presso il Comune di Padova, nel medesimo profilo professionale per cui si svolge il concorso.

La condizione di esonero deve essere espressamente dichiarata nella domanda.


PROVA SCRITTA

La prova scritta, a contenuto teorico-pratico, sarĂ  volta ad accertare il possesso delle competenze afferenti al profilo professionale oggetto di concorso e consisterĂ  nella somministrazione di quesiti a risposta multipla ovvero nella risoluzione di quesiti a risposta sintetica aperta;


PROVA ORALE

La  prova orale, alla quale accederanno coloro che avranno riportato nella prova scritta una votazione non inferiore a 21/30; la prova orale si intende superata con il conseguimento di un punteggio non inferiore a 21/30.

Nell’ambito dei 30 punti attribuiti nella prova orale:

  •  24 punti sono attribuiti alla valutazione delle competenze tecniche e professionali;
  • 6 punti sono attribuiti alla valutazione delle competenze trasversali e relazionali (così dette soft skills) oggetto di prove psico-attitudinali che si svolgeranno alla presenza di una Psicologa o Psicologo esperta/o in valutazione delle competenze e selezione del personale, che sarĂ  nominata/o quale membro aggregato aggiunto alla Commissione esaminatrice.

MATERIE

  • Ordinamento degli Enti locali: D.Lgs. n. 267/2000 Autonomia del Comune, Statuto e regolamenti, Partecipazione popolare, diritto di accesso e di informazione, funzioni del Comune anche nei servizi di competenza statale; Organi di governo: Consiglio, Giunta e loro competenze, il Sindaco e le sue competenze anche nelle funzioni di competenza statale, il ruolo e le funzioni del Segretario comunale e del Direttore generale, funzioni e responsabilitĂ  dei dirigenti, pareri dei responsabili dei servizi, pubblicazione delle deliberazioni;
  • Programmazione e bilanci, Competenze in materia di bilanci, Piano integrato di attivitĂ  e organizzazione (PIAO – art. 6 D.L. 80/2021), fasi dell’entrata e della spesa, risultato di amministrazione e residui, assunzione di impegni di spesa, determinazione a contrarre e relative procedure, rendiconto della gestione, controlli interni ed esterni sulla gestione, compreso il controllo di gestione, agenti contabili (compreso il tesoriere) e verifiche di cassa;
  • Pubblico impiego: D.Lgs. n. 165/2001 principi generali, organizzazione – con esclusione della dirigenza –, rapporto di lavoro, e C.C.N.L. comparto Funzioni locali del 16/11/2022 costituzione ed estinzione del rapporto di lavoro, tipologie flessibili del rapporto lavorativo, responsabilitĂ  disciplinare;
  • Codice di comportamento dei dipendenti pubblici e prevenzione della corruzione: D.P.R. n. 62/2013;
  • Atti amministrativi, procedimento amministrativo e accesso ai documenti amministrativi: L. n. 241/1990 principi generali, responsabilitĂ , partecipazione, semplificazione – con esclusione delle conferenze di servizi e della segnalazione certificata di inizio attivitĂ  –, efficacia e patologia del provvedimento amministrativo, accesso ai documenti amministrativi;
  • Diritto di accesso civico e obblighi di pubblicitĂ , trasparenza e diffusione di informazioni da parte della P.A.: D.Lgs. n. 33/2013 principi generali, diritti e obblighi;
  • Documentazione amministrativa e relativa digitalizzazione: D.P.R. n. 445/2000 documentazione amministrativa, semplificazione, sistema di gestione informatica dei documenti e D.Lgs. n. 82/2005 documento informatico e trasmissione telematica di documenti informatici;
  • Svolgimento di valutazioni attinenti a problemi concreti di carattere amministrativo e gestionale;
  • Conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche piĂą diffuse.
  • La prova orale, che comprenderĂ  anche la discussione del percorso formativo e professionale della candidata o del candidato (discussione del curriculum vitae), verterĂ  sulle seguenti materie:
  •  approfondimento delle materie previste nella prova scritta;
  • valutazione delle competenze trasversali e relazionali (così dette soft skills) (vedi art. 1 “Contenuti professionali delle competenze richieste”);
  • accertamento della conoscenza di una lingua straniera a scelta tra inglese o francese o spagnolo; accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche piĂą diffuse.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata unicamente per via telematica dal 22 MAGGIO 2024 ed entro le ore 23:59 del 21 GIUGNO 2024, mediante la compilazione del format di candidatura sul Portale Unico di Reclutamento della Funzione Pubblica (InPA), disponibile all’indirizzo internet https://www.inpa.gov.it/

Per partecipare alla procedura occorre inviare la propria candidatura, previa registrazione al Portale Unico del Reclutamento.  La registrazione al predetto Portale è gratuita e può essere realizzata esclusivamente mediante i sistemi di identificazione SPID



PADOVA 18 ISTRUTTORI AMMINISTRATIVI-CONTABILI – LEGGI QUI IL BANDO

VAI AL CORSO DI PREPARAZIONE

 

Go to top